ADESIONE ALLA CARTA DI ZURI

 

 

19.06.2009 - L’Ordine dei giornalisti della Sardegna condivide lo spirito della “Carta di Zuri” e la manifestazione del cosiddetto “G8 dei Poveri”. Sono iniziative che, arricchendo il confronto pubblico sui temi dell’impegno civile e della solidarietà, stimolano anche il mondo giornalistico a interpretare con sempre maggior rigore il diritto-dovere di cronaca e di critica sia come un obbligo di vigilanza nei confronti dei palazzi del potere politico ed economico, sia come un servizio di verità principalmente rivolto alle fasce sociali più deboli che fanno spesso fatica a richiamare la dovuta attenzione sui loro drammatici problemi.