27.07.2016 - LA SCOMPARSA DI MARIANO DELOGU Si è spento ieri a Cagliari l’avv. Mariano Delogu. Aveva 82 anni. Stimato penalista è stato anche sindaco di Cagliari e Senatore della Repubblica. Appassionato di sport, è stato presidente del Cagliari Calcio. Ma la sua prima passione è stata il giornalismo. A vent’anni è entrato a far parte della redazione del “Quotidiano sardo”, come cronista di giudiziaria e ha continuato a lavorare in quel giornale sino alla chiusura della testata, nel 1957. Successivamente, già avviato alla professione forense, non aveva voluto abbandonare del tutto l'attività giornalistica e aveva avviato la collaborazione all’Unione Sarda come critico cinematografico. All’Unione Mariano Delogu è rimasto sempre molto legato, con la pubblicazione di articoli e commenti, divenendone anche il legale di riferimento. Nel 1963, alla nascita dell’Ordine dei giornalisti, si era iscritto nell’elenco di Pubblicisti. E’ stato anche rappresentante dei pubblicisti nel Consiglio nazionale dell’Ordine per sei anni (1967-1973). E’ stato tra i primi soci dell’Associazione della Stampa sarda, nel 1960, ed è rimasto sempre iscritto nonostante da tempo non esercitasse più la professione giornalistica. Ai familiari giungano le più sentite condoglianze dell’Ordine dei giornalisti e dell’Associazione della Stampa sarda.